Elenco Prezzi Sassicaia – Tenuta San Guido

E’ negli anni 20 che Mario Incisa della Rocchetta sognava di poter creare un vino che non disdegnasse i famosi vini francesi.

Ispirandosi a un vino come il Bordeaux che inizia la sua attività di ricerca dapprima selezionando i vitigni del tutto nuovi per la tipicita della Toscana ma che si rivelarono molto simili per caratteristiche e quindi molto vocati per vitigni come il Cabernet.
Il Marchese Mario Incisa della Rocchetta era considerato un eccentrico e in effetti nulla di quei terreni sembrava giustificare l’idea che lì potesse nascere un grande Cabernet.
Con il termine sassicaia erano Nominate quelle terre aride e ciottolose dove non cresceva nulla e perfino i contadini locali si domandavano con quali criteri avesse scelto tale terreno .

Sicuramente fu il microclima favorevole una delle prerogative nelle scelte del fondatore per la coltivazione dei suo vigneti in quella particolare collina.
Inizialmente la produzione del Sassicaia fu esclusivamente per uso familiare, puntando esclusivamente a un prodotto di alta qualità. La prima annata commercializzata fu il 1968.

Nel 72 Luigi Veronelli, fu uno dei primi grandi Enologi italiani a lodare le caratteristiche di questo vino, da allora iniziò la crescita della fama e del prezzo del vino Sassicaia.

Ben presto il successo della Cantina Bolgheri divenne internazionale Nel 1978, “Decanter” lo nomina per l’annata 72 miglior Cabernet del mondo…

Tutte queste qualità comportano il Sassicaia ad avere un prezzo molto e ad essere considerato uno dei più pregiati vini italiani, apprezzato in tutto il mondo per il suo giusto armonico e asciutto.

Scopri nel nostro blog il vino esclusivo della Cantina Bolgheri.

Di seguito scopri l’elenco dei prezzi del sassicaia di Tenuta San Guido.