Cantina Skok

Fondata nel 1968 dai fratelli Skok, l’azienda, sita nel comune di San Floriano del Collio, sin da subito pone come punto cardine la qualità e la cura dei suoi vini.
È già dai lontani anni ’70 che il fondatore Giuseppe Skok iniziò come pioniere a lavorare in vigna ed in cantina con due dei principali vitigni del Collio di oggi, ossia Pinot grigio e Sauvignon.

Solo dieci anni dopo, tutti gli altri produttori si accorsero delle potenzialità del territorio di questi due importanti vitigni; tant’è che le basi preziose di allora hanno fatto sì che oggi si siano ottenuti risultati importanti come i due bicchieri Gambero Rosso e la nomina nel famoso Slow Food.

Esiste in tutto il consorzio del Collio una devozione morale nel realizzare dei vini bianchi che siano basati unicamente sulla qualità. Le produzioni regionali rispetto al totale italiano sono bassissime.
Skok rispetta appieno il disciplinare di zona, spaziando da Pinot Grigio, Chardonnay, Sauvignon, e Zabura Friulano.

Particolare menzione all’unico rosso della Cantina Slok, il Merlot, vitigno internazionale molto complicato da realizzare.
Tutto partì da un clone molto raro di una barbatella 40 anni fa per arrivare ad oggi dove abbiamo due versioni, la base del Merlot Classico e la riserva chiamata Villa Jasbinae.