San Michele Appiano – Vino bianco Altoatesino

La Cantina San Michele Appiano nel comune di Bolzano è composta di 340 soci. Nasce nel 1907 con la passione per la viticoltura tramandata di generazione in generazione. I vigneti si trovano su pendii soleggiati, in cui la natura offre i giusti presupposti per una viticoltura d’eccellenza. I loro terreni differiscono geologicamente da zona a zona, cosicché ogni terreno influisce sulle uve in maniera diversa. In cantina la vinificazione è molto attenta e rigorosa. Per esaltare i diversi terroir, le vinificazioni avvengono in maniera individuale. L’affinamento in base alla tipologia segue in acciaio o legno per raggiungere piena maturazione. Le varietà di uva bianca sono Pinot Bianco, Chardonnay, Riesling, Sauvignon, Pinot Grigio, Müller-Thurgau, Silvaner e Gewürztraminer; mentre a bacca rossa abbiamo Pinot Nero, Cabernet Sauvignon, Merlot, Lagrein e varie tipologie di Schiava. Il prodotto più pregiato è Appius, prima cuveé della cantina, prevale lo Chardonnay, con uve di Pinot Bianco, Pinot Grigio e Sauvignon. I vini più eleganti appartengono alla linea Sanct Valentin, prodotti solo con le uve più pregiate del comune di Appiano. C’è poi la linea Selezione, racchiude tutti i vini prodotti da uve selezionate espressione del terroir. Infine la linea Classica che comprende vini rossi, rosè e bianchi tipici del Sud Tirol e vinificati tradizionalmente con un ottimo rapporto qualità-prezzo.