Champagne Ruinart

Ruinart casa storica, fondata nel lontanissimo 1729 esige rispetto e devozione massima, se pensiamo alla caratura della sua espressione. Nasce all’interno della regione dello Champagne in Francia, da cui dobbiamo con stima la nascita di vini unici, costosi e di classe sopraffina.

Rigorosamente metodo Champenoise, ossia con la rifermentazione dei lieviti all’interno della bottiglia dopo la fine della prima fermentazione, ha tra le espressioni massime le linee:

  • Ruinart Blanc de Blanc, che nasce da uve in purezza Chardonnay, fresco, molto fine ed elegante.
  • Ruinart Rosè, blend di Chardonnay e Pinot Nero, armonico, seducente e di perfetto equilibrio.
  • Dom Ruinart, miglior selezione dei Blanc de Blanc destinati all’invecchiamento, con sentori terziari evoluti di panificazione e lievito.
  • Dom Ruinart Rosè, eccellenza allo stato puro, 80% Chardonnay e 20% Pinot Nero. Solo le migliori annate ne possono far parte per qualità, longevità ed integrità organolettica.

Un Blanc de Blanc è prodotto unicamente da uve Chardonnay, in età giovanile presenta un colore pallido ed elevata acidità, con l’invecchiamento si ha un progressivo ingiallimento della parte visiva, l’aumento delle sostanze terziarie con lo sviluppo di note tostate e di limone.