Cantina Poggio Bonelli

Dal Medioevo ai giorni nostri la tenuta Poggio Bonelli è stato un susseguirsi di diversi proprietari. La famiglia Spennali nel Medioevo, nella metà del Cinquecento ai Piccolomini, durante il Seicento e Settecento alla famiglia Landucci che assieme alla famiglia Croci hanno proseguito fino al XX secolo per poi ritrovarsi all’azienda immobiliare del Gruppo Montepaschi. Siamo in Toscana, nel Chianti Classico, Poggio Bonelli copre con tenuta Chigi Saracini 840 ettari, di cui 80 vitati. Le varietà coltivate sono Sangiovese, Cabernet Sauvignon, Merlot e Petit Verdot. I vigneti sono ospitati su terreni tufaceo-argillosi con ottima esposizione sud/sud ovest. In cantina si usa impegno e dedizione per produrre vini di grande qualità; le uve vengono selezionate con una successiva attenta fermentazione e lunghissimo invecchiamento in legno nobile.
La produzione comprende una gamma contenuta nelle quantità per poter produrre nel rispetto del territorio e della qualità.
Nella produzione troviamo Villa Chigi Chianti Classico DOCG, con grande personalità Poggiassai Toscana IGT, l’elegante Vermentino Toscana IGT; ma la massima espressione è Tramonto D’Oca fatto con uve severamente selezionate e la massima cura in cantina.