Cantina Poggio Al Tesoro

Nella provincia di Livorno, a Bolgheri, troviamo Poggio al Tesoro. La tenuta è dal 2001 un gioiello della famiglia Allegrini, azienda famosa nel veneto per la produzione di Amarone della Valpolicella. Poggio al Tesoro per l’azienda Allegrini è stata una sorta di sfida per misurarsi con una realtà molto diversa da quella di provenienza. Questo era il sogno di Walter Allegrini, che a causa della scomparsa prematura non ha mai visto la realizzazione del suo sogno toscano, portato a termine successivamente dai fratelli Franco e Marilisa e la figlia Silvia. E’ stata fatta una selezione dei terroir in base alla vicinanza del mare o sulle colline traendone le peculiarità per vini particolari e di grande qualità. Poggio al Tesoro nasce a Bolgheri in una terra vocata alla vitivinicoltura d’eccellenza. L’azienda si estende su 70 ettari, di cui 60 dediti a vigneto divisi su quattro territori, tre ubicati a Bolgheri e uno a Bibbona. Il vigneto più esteso è Le Sondraie di circa 45 ettari. Le varietà utilizzate sono Cabernet Souvignon, Cabernet Franc, Merlot, Syrah e Vermentino. Vino di punta dell’azienda è Sondraia Bolgheri Superiore DOC, taglio bordolese espressione del terroir di Bolgheri; con un invecchiamento di 18 mesi in barrique di Allier, nuove e di secondo passaggio per poi completare l’affinamento per 9 mesi in bottiglia. Inoltre la gamma di produzione comprende anche bianchi, rosati e altri rossi di qualità come Mediterra.