Podere 414

Ai primi degli anni 90’ Simone Castelli prosegue l’opera iniziata negli anni ’60 da papà Maurizio nell’azienda di famiglia, la Podere 414.
L’etimologia del nome è simpatica, deriva dal lotto di terra che l’ente agrario assegnò alla famiglia. Da li una costante crescita legata ai vini del territorio della Maremma. Siamo nelle vicinanze di Scansano, all’interno del consorzio della DOCG del Morellino. Grazie ad anni di grossi interventi su un territorio aspro e selvaggio, oggi ben 22 ha sono vitati con alta densità d’impianto.
Scelte oculate, rispetto delle fasi in vigna e precisione in vinificazione, consentono ai vini dell’azienda di inserirsi perfettamente nel territorio circostante. Bell’esempio è il Morellino di Scansano BIO 414, blend di più vitigni, con prevalenza di Sangiovese all’85%. Colorino e Ciliegiolo si uniscono all’Alicante donando ricchezza olfattiva e spalla con tannino gentile.
L’agricoltura BIO conferisce nitidezza al sorso e trova continuità in vigna. Ampi richiami di macchia mediterranea sono presenti all’olfatto, risiede mineralità del Sangiovese, L’Alicante avverte un fine appassimento in vigna ed il Ciliegiolo, piccolo vitigno autoctono toscano, effettua macerazione carbonica.
Il Badilante BIO e Flower Power Rosato BIO Podere 414 sono due pietre miliari dell’azienda, rappresentano continuità e tradizione, da provare sicuramente per la cantina di ogni eno appassionato.