Cantina Ocone

La cantina Ocone sita in località Ponte, comune del Beneventano, rappresenta per puristi, intenditori ed amanti del vino un punto ineludibile di storia, fascino e tradizione ultra secolare.
Fondata nel 1910 da Giuseppe Ocone, divenne grazie al forte carisma del fondatore un punto di riferimento per l’enologia della valle del Sannio.
Oggi l’azienda fa parte dell’associazione Italiana per l’agricoltura biologica (AIAB), produce circa 250.000 bottiglie ottenute dai 12 ettari vitati. I vitigni coltivati sono tipici ed autoctoni della zona, sia DOC che DOCG con Falanghina, Greco di Tufo, Coda di Volpe tra i bianchi, Aglianico e Piedirosso tra i vini a bacca rossa.
Le moderne tecniche di vinificazione, affinamento in cantina, i corretti passaggi in vigna permettono oggi di ottenere vini sempre al massimo del livello qualitativo. Il territorio è in perfetto equilibrio per condizioni pedo climatiche ed acidità, garantisce ampia escursione termica conducendo l’azienda Ocone tra le migliori assolute del panorama campano.
Vini quali Plutone Piedirosso Ocone e Vigna Pezza la Corte Aglianico del Taburno si caratterizzano per una filosofia legata al territorio, di conservazione della tipicità e frutto pieno.
Tra i bianchi, di matrice strepitosa sono Vigna del Moro Ocone da uve falanghina e Cerere Coda di Volpe Ocone, etichette uniche apprezzate su tutto il territorio nazionale ed internazionale.