Antiche Cantine Marchesi di Barolo

In Piemonte, a Barolo, patria del “Re dei vini”, hanno sede le Antiche Cantine di Marchesi di Barolo. La loro storia risale al 1807 con il matrimonio tra il Marchese di Barolo, Carlo Tancredi Falletti, e la nobile francese Juliette Colbert di Maulévrier. La moglie percepì fin da subito le potenzialità del Nebbiolo dopo un lungo affinamento in legno. Nel 1864 muore Juliette e termina la dinastia Falletti. La cantina fu acquistata da Pietro Abbona, discendente della Cantina Abbona situata nei pressi della Cantina Marchesi di Barolo. Oggi dopo 5 generazioni la cantina è sempre proprietà degli Abbona con 200 ettari di vigneto.

Nella vasta gamma di produzione troviamo importanti Crus Storici come: Cannubi, Coste di Rose, Sarmassa e l’assemblaggio Vigne di Proprietà in Barolo per il Barolo, Serragrilli per il Barbaresco, Boschetti e Madonna di Como per il Dolcetto d’Alba, Paigal per la Barbera d’Alba e Gavi di Gavi per il Gavi. Vinificano inoltre: Barolo, Barbaresco, Nebbiolo d’Alba, Barbera d’Alba, Dolcetto d’Alba, Roero Arneis, Gavi, Moscato d’Asti e Brachetto d’Acqui.