Cantina La Staffa

L’azienda La Staffa viene considerata come tra le realtà di spicco emergenti del panorama Marchigiano. Siamo nel territorio di Staffolo in provincia di Ancona, dove nei 6 ettari di proprietà, l’enologo Riccardo Baldi, considerato un enfant prodige della nostra enologia, la guida con cura e maniacale sapienza. Convinto che far bene il lavoro passi da una vendemmia manuale, che la tradizione possa essere aiutata dalle moderne tecniche, le uve Verdicchio che si ottengono in fase fermentativa sono perfette e ricche di zuccheri al punto giusto.
Terreno che alterna argilla a calcare, risente positivamente di richiami di macchia mediterranea, al naso i vini hanno ampia florealità e salinità marina. I vigneti hanno un’età massima di 40 anni, buone rese con agricoltura biodinamica non dichiarata ma praticata in vigna.
Ottima rappresentazione è Verdicchio Castelli di Jesi Classico Superiore La Staffa, è espressivo e delicato. Aggiunge nuance di fieno al calice dopo attente ossigenazioni e ricca mineralità derivante dal terreno.
Mai SentitoVerdicchio Bianco frizzante Sur Lie La Staffa è un’intrigante espressione di un vino frizzante a base uve verdicchio che viene rifermentato in bottiglia. Allevato con sistema guyot, rimane sulle fecce per 4 mesi e rifermenta in bottiglia. A seguire un ulteriore affinamento di 6 mesi.
In conclusione Rincrocca Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore La Staffa viene vinificato come una volta, si ottiene dalla vigna “Castellaretta”, più antica del podere da cui se ne traggono grappoli grossi e perfetti. Miglior espressione del vitigno, ha note di camomilla e fiori di sambuco. Viene considerata come la miglior opera da parte di Riccardo Baldi.