Cantina Elio Grasso

A Monforte D’Alba, in provincia di Cuneo, sorge la Cantina Elio Grasso. Una zona particolarmente vocata, culla del rinomato Barolo. L’azienda a conduzione familiare ha deciso di ritornare a valorizzare l’antica attività di viticoltore dagli inizi degli anni Ottanta. Elio Grasso abbandona il suo impiego a Torino e si trasferisce in questa cantina, dove decide d’iniziare a fare il contadino. Ardua e coraggiosa la sua impresa, che oggi ha fatto di lui un uomo pieno di esperienza nel mondo del vino. Con 18 ettari di vigneto di proprietà ha cercato di esaltare le caratteristiche territoriali nel pieno rispetto dell’ambiente. Ha cercato di reinterpretare il lavoro di chi l’ha preceduto, scegliendo di vinificare e imbottigliare separatamente le uve dei diversi vigneti. Sono stati reimpianti Nebbiolo, Barbera e Dolcetto e in seguito anche un non autoctono come lo Chardonnay adattandolo al territorio. La produzione è a pari a 90.000 bottiglie, che consentono un lavoro meticoloso in tutte le fasi dalla vigna alla cantina fino alla messa in commercio. La sua gamma di produzione comprende rinomati Baroli come Gavarini Chiniera e Ginestra Casa Maté. Di pari importanza il Nebbiolo e il Dolcetto, del resto siamo nella zona delle loro denominazioni DOC.