Conti Zecca – Tra i migliori vini del Salento

Nel cuore del Salento dai primi del ‘900 nasce, si sviluppa e si radica un fondamento di storia del giorno d’oggi, la Conti Zecca.

Per produrre vino di qualità, occorre un’uva di grande qualità. Tale equazione si ottiene con perfette caratteristiche geologiche e pedologiche, i terreni devono essere senza ristagni d’acqua o alta percentuale salina.

Condizioni climatiche ideali con estati calde e soleggiate, inverni non troppo rigidi, disponibilità idrica sono gli elementi perfetti che permettono all’azienda di puntare in alto.

Gli acini d’uva che ne derivano sono pressochè perfetti, Epicarpo membranoso ed elastico, Endocarpo esile e molle con logge contenenti i semi. Vinaccioli grossi e rigidi, Cuticola rigida e spessa. La polpa che ne deriva è ricca della componente zuccherina, il tannino della parete cellulare è morbido e non eccessivo. Carica antocianica importante e pruina intensa e spessa.

Tutti questi elementi caratterizzano le linee della tenuta Cantalupi, Donna Marzia, Santo Stefano e Saraceno come eccellenti. La ricerca costante porta oggi all’equilibrio tra sostenibilità BIO e tradizione. L’azienda ci riesce con cura ed attenzione, portando vini come Negroamaro, Primitivo, Fiano e Chardonnay tra i migliori del Salento.