Cantina Chateau D’yquem

Storia secolare rappresentano ed illustrano bene lo straordinario della cantina Château d’Yquem.
Se a metà del 1400 la tenuta era quasi di proprietà della corona Inglese, è grazie ad una famiglia nobile della zona, la Sauvage ai Lur Saluces che dal 1593 se ne impadronisce a pieno titolo con mandato feudale su Yquem.

La tenuta si trova a Sauternes, nell’area delle Graves, a sud ovest di Bordeaux, oggi di proprietà di un gruppo a cui fa capo Pierre Lurton.
La tenuta vanta 113 ettari vitati e coltivati per la maggior parte con sémillon ed in piccola parte da sauvignon blanc.

Vini da sogno nascono solo da abilità non comuni, degustare l’Yquem è un piacere difficile da descrivere.
Frutto di un lunghissimo e minuzioso lavoro che parte dalla vigna con raccolta del singolo acino dal grappolo tra i migliori accuratamente selezionati e disidratati, la vendemmia è tardiva ed offre a chi ha il privilegio di provarlo una miriade di sensazioni complesse ed equilibrate.

Non è detto che tutti gli anni si abbia la fortuna di trovare lo Château d’Yquem, solo con le annate migliori si arriva ad ottenere questo gioiello dell’enologia. Quando l’annata non rispetta i canoni qualitativi, le uve raccolte vengono destinate alla creazione di un vino di minor qualità, l’Y di Yquem. Ne fa un esempio l’annata 2012.