Cantina Chapoutier

La Maison M.Chapoutier rientra tra le storiche cantine che fanno parte del mondo vitivinicolo ed è situata nella rigogliosa Valle del Rodano. L’antenato Polydor Chapoutier iniziò ad acquistare e coltivare vigneti in questa regione già nel 1808 e da allora tante cose sono cambiate e molte generazioni si sono susseguite alla guida della cantina. Dal 1990 l’azienda viene condotta dal visionario Michel Chapoutier che, in anni di lavoro, ha dato prova di sapere quale strada seguire per rendere grande la cantina. Sebbene sia rispettoso della tradizione, Michel Chapoutier ha spesso preso decisioni che hanno segnato un vero e proprio momento di svolta rispetto al passato segnando, così, un nuovo inizio per l’azienda vitivinicola.

I possedimenti dell’azienda Chapoutier sono enormi. In tutta la Francia la Maison conta ben 360 ettari di vigneti, ai quali si aggiungono altri possedimenti in Australia, Portogallo e perfino negli Stati Uniti d’America. A causa di tale vastità, numerose sono le composizioni dei terreni (dall’argilloso al calcareo), così come vari e diversi sono i microclimi che regnano in quelle regioni. Questo consente alla cantina di coltivare diverse varietà di vigneti garantendo loro il miglior clima e terroir possibili, ottenendo sempre ottimi raccolti.

La cura maniacale di ogni singola vigna è la filosofia dell’azienda Chapoutier che, unitamente alla volontà di ricorrere unicamente a un’agricoltura biodinamica e biologica, hanno reso grande la cantina. Michel Chapoutier è andato oltre le passate convinzioni che da sempre hanno guidato l’azienda. Una svolta importante data dall’attuale proprietario è stata quella di dedicare ogni terroir a una singola vigna per fare in modo che ogni vigneto dia il massimo sul terreno ad esso più congeniale. Assecondare la natura, per Michel Chapoutier, vuol dire anche questo: consentirle di esprimersi liberamente e nel suo massimo splendore.

Un ultimo aspetto degno di nota che sottolinea l’apertura mentale dell’azienda è la presenza, sulle etichette, del sistema di lettura in Braille.

Grazie alla vastità di possedimenti della Maison M. Chapoutier molti sono i vini e le eccellenze prodotte da questa cantina. Tutti i prodotti, con diverse peculiarità, hanno in comune l’elevato livello qualitativo come, ad esempio, il Cotes du Rhone Blanc Belleruche Chapoutier, un vino bianco fermo prodotto nella regione del Rodano, in Francia, e ottenuto grazie alla sapiente unione di uve Clairette, Grenache bianco e Bourboulenc. Un altro esempio è il Tavel Rosé Beaurevoir, un vino rosato fermo ottenuto dalla lavorazione di uve Syrah e Grenache, coltivate naturalmente nella Valle del Rodano. Non solo vini bianchi e rosati, ma anche rossi come il Cotes du Rhone Rouge Belleruche, ottenuto principalmente da uve Syrah e Grenache raccolte solo dopo completa maturazione, sempre nella fertile Valle del Rodano.