Cantina Castell’in Villa

Nome particolare e suggestivo, Castell’in Villa… Ebbene si, la proprietà si estende per 298 ettari, di cui solo una piccola parte, per la precisione 54 sono coltivati a vigneto. La restante è ricoperta da boschi secolari dove a margine di essi, all’interno della torre secolare dell’antico borgo, vi è la proprietà della contessa Coralia Pignatelli, dove vi abita e guida con maestria l’azienda.
Borgo medievale nel comune di Castelnuovo Berardenga, è alle porte di Siena, all’interno del consorzio del Chianti DOCG. Vitigno principe e re indiscusso della tipicità Senese è il Sangiovese, ha differenti varianti a seconda del grado di invecchiamento e selezione delle uve nel vitigno.
Chianti Classico Castell’in Villa è un’ottima esperienza che coniuga rispetto per tradizione della vigna al frutto morbido ma presente con l’invecchiamento. Macerazioni a cappello sommerso, fermentazioni medio lunghe ed ampia scia aromatica con spezie orientali presenti al palato.
Armonici, lunghi, setosi ed avvolgenti. Il tutto nel rispetto di un’agricoltura ecosostenibile, con l’attenzione per la salvaguardia del territorio storico su cui poggia l’azienda.