Cantina Canalicchio di Sopra

Brunello di Montalcino Canalicchio di Sopra

Patria del Brunello, culla della Toscanità e poesia dell’arte enoica, l’azienda Canalicchio di Sopra nasce nel 1962 alle pendici del comune di Montalcino. Tra le dodici aziende fondatrici del consorzio Vino Brunello di Montalcino, oggi è una realtà di successo internazionale.
Vanta un’estensione di 60 ha di cui 19 vitati, ognuno con proprie peculiarità tecniche. Il Brunello di Montalcino è tutelato dal disciplinare della DOCG, le uve sono rigorosamente Sangiovese. Struttura potente, tannini eleganti e particolarmente armonico.
I profumi sono fruttati, speziati ed aumentano in complessità in relazione al suo grado di invecchiamento. Ci piace far notare che le riserve affinano in legno per almeno cinque anni prima di essere poste in commercio. Vino longevo che ottiene il suo meglio oltre i dieci anni dalla vendemmia se ben conservato.
La filosofia aziendale è l’eleganza, dove l’unione tra passione, rispetto per il territorio e valorizzazione dei CRU portano al continuo miglioramento di processi in vigna ed in cantina.
Il terroir di provenienza di un vino è ben presente al palato, mineralità, sapidità, intensità e profumi sono ben chiari ad un assaggiatore esperto, che sa riconoscere da quale vigna provenga un’etichetta precisa dell’azienda.