Cantina Banfi

Qui entriamo nella sontuosità dei vini, si tocca la storia ed il prestigio che la Toscana ricopre al giorno d’oggi.

Fondata ad inizio del XX secolo da Teodolinda Banfi, da subito suo nipote Giovanni F.Mariani Sr, si stabilisce in azienda e fonda successivamente in America la Banfi Vinteners.

La missione della famiglia Mariani giunta alla terza linea di successione, è quella di rispettare, valorizzare e promuovere solo vini di assoluta qualità.

Ne fa da padrone il vitigno simbolo di Montalcino, il Sangiovese che nelle sue varianti arriva a regalarci il Brunello nella versione base e nelle riserve quando ci sono le migliori annate.

Di particolare suggestione per la Cantina Banfi è appunto il Brunello riserva Poggio alle mura, procede con un lungo affinamento di due anni in barrique e successivamente un ulteriore riposo di un anno in bottiglia.

Al naso ricco di sentori di frutta matura, con marmellata, prugne, cacao e caffè, mentre in bocca la potenza la fa da padrona, personalità unica e rara eleganza.