Cantina Arnaldo Caprai

Caposaldo indiscusso del prezioso Sagrantino, l’azienda di Marco Caprai è per tradizione, capacità, metodi innovativi e ricerca il faro guida. Da oltre trent’anni la missione della Cantina Caprai è sempre la stessa, unire piccoli e continue sperimentazioni a costanti miglioramenti di vigna e cantina.

Filosofia basata su un’agricoltura sostenibile ed integrata, conservazione per l’ambiente, preservazione metodi senza trattamenti chimici, l’azienda sita in Torre di Montefalco gode di un terreno calcareo con marne sabbiose e lunghe lingue di terra con ricchi depositi minerali.
Ricci sbalzi termici tra giorno e notte, estati calde ed assolate, inverni lunghi e freddi permettono la realizzazione di vini strepitosi.

Cantina di nuova concezione, rifatta a fine anni ’90, si suddivide in affinamento ed elevazione, consentendo un passaggio graduale dopo la fermentazione alcolica e mallolattica di affinare con il perfetto equilibrio tra la parte olfattiva e quella gustativa. Ricordiamo che il passaggio del vino al contatto del legno consente di avere un bouquet armonico, di ampio spettro e con aromi terziari.
Al palato si coniuga un tannino più morbido, una spalla rotonda, note di spezie orientali e struttura con corpo pieno. Ne fa perfetta mostra Sagrantino di Montefalco 25 anni, bassa resa, 50 q/ha, affinamento di 24 mesi in botti di rovere con un anno in bottiglia.