Cantina Antoniotti

La cantina Antoniotti di Gattinara ha radici molto lontane che partono dal 1861, anno di unificazione dell’Italia. Composta da 5 ettari di proprietà, oggi siamo alla settima generazione; a Odilio Antoniotti e suo figlio Mattia viene accostato con successo il Bramaterra DOC , storica denominazione dal ricco blasone.
Ottenuto da un blend di uve con prevalenza Nebbiolo, in piccole quantità si uniscono Vespolina, Uva Rara e Croatina, tutti vitigni autoctoni della parte bassa del Piemonte. L’età delle vigne è intorno ai 40 anni, si prediligono basse rese in vigna con ottimizzazione del grado zuccherino. In vigna non vi è uso alcuno di diserbanti e si cerca di limitare al massimo l’utilizzo di rame e zolfo per preservarne la massima integrità.
Il terreno è di matrice porfidica, con ampi sedimenti di epoca post glaciale, è ricco di micro organismi e conferisce alla vigna ampia mineralità che ritroviamo con successo al calice.
Bramaterra Antoniotti è un profluvio di emozioni olfattive, si apre con note floreali e fruttate a bacca rossa, dopo ampie aerazioni si concede a sbuffi di tostato e tabacco. Affina per 30 mesi in botti di Allier, ha ottimo corpo, persistenza e retrogusto vanigliato.