Vini delle Langhe

La DOC Langhe nasce nel 1994 e presenta un patrimonio vitivinicolo molto variegato. Elevato è il numero di vitigni coltivati da cui si ricavano molte tipologie di vino. Una denominazione che messa da parte ha saputo conquistare con la sua qualità e tipicità del territorio una fetta di mercato anche a livello mondiale. Il Langhe ha permesso il riconoscimento di denominazione di origine a molti vini realizzati da uve autoctone e vitigni internazionali. Essi sono: ArneisBarberaCabernet sauvignonChardonnay, DolcettoFavoritaFreisaMerlot, NascettaNebbioloPinot neroRiesling italicoRossese bianco, Sauvignon e vitigni idonei alla coltivazione nella regione Piemonte. L’area di produzione comprende 94 comuni della Langhe, nella provincia di Cuneo. Tra le tipologie abbiamo il Langhe Nebbiolo vinificato da uve Nebbiolo della zona di Langa e Roero, selezionate da quelle dello stesso vitigno ma destinate ad altre denominazioni del posto. Senza menzione del vitigno sono da segnalare il Langhe bianco e il Langhe rosso prodotti con vinificazione in purezza o assemblaggio di vitigni coltivati in questa zona, questa scelta ha permesso ai viticoltori di creare nuovi prodotti per soddisfare più fette di mercato attraverso i cosiddetti vini aziendali.
Le tipologie sono:

  • Langhe Bianco,
  • Langhe Rosso,
  • Langhe Nebbiolo,
  • Langhe Dolcetto,
  • Langhe Freisa,
  • Langhe Arneis,
  • Langhe Favorita,
  • Langhe Chardonnay.