Trebbiano d’Abruzzo

Con il nome di trebbiano si identifica una grande famiglia di vitigni a tra i più coltivati in Italia e nel mondo. Fra i vari biotipi, i principali sono trebbiano toscano, trebbiano romagnolo, trebbiano d’Abruzzo e trebbiano giallo, tutti molto simili sia dal punto di vista morfologico che organolettico. La pianta, pur senza essere particolarmente vigorosa, per sopportare produzioni abbondanti, dando origine a un frutto caratterizzato da aromi e gusto piuttosto semplici, sostenuto da una buona acidità. Tale aspetto neutro lo rende interessante anche per la distillazione, dando vita al brandy. Fra le innumerevoli denominazioni che ne prevedono l’utilizzo, ricordiamo Trebbiano di Romagna e Trebbiano d’Abruzzo.