Vino che accende la passione

Vino e passione.

“Appresta il vino i cuori e alla passione li fa più pronti: sfumano i pensieri; nel molto vino ogni penar si stempra.” Cit. Ovidio

Già nei tempi antichi filosofi e poeti decantavano il potere seduttivo del vino.
Oggi il vino può essere considerato uno strumento di seduzione dalle grandi proprietà afrodisiache. Chimicamente l’effetto ammaliante può essere spiegato dal fatto che la presenza del resveratrolo, agisce sul sangue con effetti positivi sulla libido.

Solitamente il vino che incarna i canoni di seduzione per eccellenza è lo Champagne con le sue effervescenti bollicine.
Anche il vino rosso, con il suo colore e le sue proprietà organolettiche è in grado di risvegliare la passione e l’ardore.
Il vino diventa un ottimo complice nell’ arte della seduzione se accompagnato da cibi afrodisiaci che intensificano l’immaginazione e le fantasie.

Basta creare un’ atmosfera ideale versando del vino in un calice, anche i profumi aiuteranno ad accendere la passione con le fragranze intense e delicate, avvolgenti, inebrianti. Unica controindicazione è non esagerare, perché il vino può alimentare il desiderio, ma può anche ostacolarne la realizzazione…

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *