Un vino per Natale: torrone e Passito di Pantelleria Donnafugata Ben Rye’

Elegante, fruttato, dal corpo robusto e dal sapore deciso: il Passito di Pantelleria Donnafugata Ben Rye’ DOC è il vino più gettonato per il Natale che verrà. Splendido da solo, ancora più sublime se abbinato a una delle specialità dolciarie delle feste: il torrone.

Premiato dalle prestigiose guide Espresso e Gambero Rosso, questo DOC siciliano è un’ottima idea regalo per Natale. Da portare in dono agli amici in una confezione limited edition o, se preferite, da stappare e sorseggiare in compagnia sotto l’albero accompagnato dal torrone.

white nougat with different nuts on a wooden table

white nougat with different nuts on a wooden table

Il Torrone e la dolcezza del Natale

Il torrone è un dolce che da sempre è sinonimo di Natale, deve il suo nome al verbo latino torreo che significa abbrustolire e si riferisce alla tostatura delle nocciole che lo compongono. È composto da albume d’uovo, miele e zucchero, farcito con mandorle, noci, arachidi o nocciole tostate e spesso ricoperto da due strati d’ostia.

Le due principali varietà di torrone sono quello morbido e quello duro e oggi questo dolce natalizio è uno dei più diffusi in Italia. I principali centri di produzione, dove ogni anno si svolge la festa del torrone, sono Cremona con Sperlari e Vergani e Benevento dove troviamo Alberti, con il marchio Strega, e San Marco dei Cavoti.

Le caratteristiche del Passito

Il Passito di Pantelleria Donnafugata Ben Rye’ DOC si ottiene dai pregiati vitigni Zibibbo. Al bicchiere il Ben Rye’ si presenta nei toni raffinati dell’ambra, ma con l’invecchiamento il colore scurisce raggiungendo sfumature più noir.

Nel bouquet si distinguono note fruttate e sentori di terra: il profumo zuccherino delle albicocche si sovrappone alle sensazioni acidule delle arance, per poi aprirsi ai toni aromatici delle erbe.

In bocca il Passito di Pantelleria Donnafugata Ben Rye’ DOC è complesso, strutturato e persistente. Con una gradazione alcolica del 14%, si consiglia di degustare il Ben Rye’ DOC in un calice ampio a forma di tulipano ad una temperatura di servizio di 14°C.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *