Orange wine

Che cosa sono i vini Orange Wine?

Orange wine quello che in italiano definiremmo vino bianco macerato sulle bucce.

Questa è la nuova tendenza nella vinificazione dei vini bianchi nel nord est d’Italia.

Gli orange wine, hanno quasi lo stesso colore di un vino passito quasi tendente all’arancione. Resta il fatto che con un vino passito hanno poco a che vedere. Vediamo in dettaglio di cosa si tratta .L’origine di questa tipologia di vino è molto antica, e riprende le tecniche di vinificazione adottata nel Caucaso circa 5000 anni fa.
Tecnicamente un orange wine è un vino bianco vinificato con le stesse procedure adottate per un vino rosso, cioè con la macerazione più o meno lunga sulle bucce, in maniera tutta naturale senza aggiunta di additivi e talvolta nemmeno di lieviti. Solitamente il mosto dei vini bianchi non prevede nessuna fase fermentativa a contatto con le bucce.
La scelta di lasciare le bucce a contatto col mosto è giustificata dal fatto che si vuole ottenere un vino di colore arancione con una forte complessità olfattiva capace di riprodurre note di miele e frutta, tipica dei vini bianchi. Al palato spicca la tannicità di un vino rosso, conferendo una grande struttura e garantendo longevità.

Trattandosi di vini particolari anche l’abbinamento richiede piatti audaci. Si puo optare per la cucina molto speziata, come quella marocchina, quella giapponese, coreana o thailandese; la componente tannica li rende talvolta ideali anche con piatti a base di manzo o pesce.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *