Il Natale di avvicina e quale momento migliore per parlavi dell’Astoria Fashion Victim Moscato Dolce realizzato dalle uve aromatiche della prestigiosa Tenuta “Val de Brun”, base di produzione di tutte le bottiglie dei Astoria. Vino dal perlage denso e spumeggiante, dall’intenso colore giallo paglierino con note di verde brillante, dall’aroma delicato con fragranze speziate di pesca, salvia e timo e dal sapore dolce ed equilibrato che ne fa uno degli spumanti più apprezzati da tutti gli amanti delle bollicine.

Processo di vinificazione

Astoria Fashion Victim Moscato Dolce segue un raffinato processo di vinificazione che conferisce al vino quei caratteri unici che ne fanno un prodotto di eccellenza. Vinificazione in bianco e conservazione del mosto in recipienti termostatati a bassa temperatura garantiscono la salvaguardia dell’intenso e delicato aroma proprio dei migliori moscati. La “presa di spuma” ha luogo direttamente dal mosto e avviene in autoclave con una temperatura che deve essere costantemente bassa per impedire alle caratteristiche del vino base di emergere. Il Moscato va conservato in luogo fresco ed asciutto, lontano da fonti di calore e servito in ampi calci, preferibilmente a coppa, ad una temperatura mai superiore ai 6/8 gradi, rigorosamente stappato al momento.

Abbinamenti

Astoria Fashion Victim Moscato Dolce

Astoria Fashion Victim Moscato, in quanto vino dolce, rappresenta un accompagnamento ideale con diversi tipi di dessert. Dalle più leggere macedonie di frutta fresca, alle crostate a base di crema e frutta fatte in casa, fino ai dolci tipici della tradizione natalizia dove sovrano è il panettone.

Arance, mandarini, pere e mele, così come il melograno, simbolo di buon auspicio e fortuna, adornano le nostre tavole durante tutto il periodo invernale. Mentre ananas, mago, papaya e litchi non possono assolutamente
mancare durante le feste. Tutta questa grande varietà di frutta è la scelta ideale per una raffinata macedonia da gustare insieme ad Astoria Fashion Victim Moscato Dolce.

Come dimenticare poi i tanto amati panettone e pandoro, con o senza uvette e canditi, artigianali o di pasticceria a seconda dei gusti di ognuno ma  assolutamente immancabili sulle nostre tavole, senza i quali il Natale sarebbe un po’ meno speciale così come in assenza di un buon moscato.

Prodotti correlati:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *